SE TI DICONO DI VENDERE CASA DURANTE LA QUARANTENA, TI STANNO METTENDO IN PERICOLO.

Vendere casa in Quarantena? No, grazie.

Come volevasi dimostrare, anche in questi giorni, c’è qualcuno che ti consiglia di fare delle scelte che non ti portano alcun vantaggio.

Anzi, che il vantaggio forse lo porta solo a lui. 

Chi sono questi personaggi? 

Quel solito gruppetto di agenti immobiliari, che stavolta però, oltre ai primitivi, si è arricchito di qualche “non primitivo”.

Purtroppo le situazioni di crisi a volte portano alla luce il peggio delle persone, o forse la nostra vera natura.

Capisco che ci sia emergenza per ogni azienda, che le casse si stiano svuotando, che ci siano costi fissi da mantenere, persone da pagare, e lo stato che non aiuta.

Ma non puoi cercare di forzare la mano contro una realtà così grande come il virus.

Ci ha letteralmente imprigionato in casa in questi giorni, stravolgendo il nostro modo di vivere e il nostro lavoro.

E la situazione non cambierà di qui a poco.

È una roba seria, serissima, che si mette davanti a qualsiasi voglia di lavorare o di staccare fatture.

Ma qualcuno, forse qualche complottista che pensa che il virus ce l’ha mandato qualche paese straniero perché stiamo antipatici, sta roba non la capisce.

E continua a spingere i clienti a fare scelte avventate che non stanno né in cielo né in terra.

Se stai vendendo casa in questi giorni, e non ti trovi in situazioni complicate, come aver anticipato caparre per riacquistare che potresti perdere, ferma tutto. 

Fermati, stop, pausa.

Te lo dico perché qualcuno sta provando a fare il contrario, qualche coraggioso spinge ancora i clienti ad andare in giro e fa appuntamenti pur di portare a casa la venditina.

Anch’io vorrei continuare a vendere e portare a casa soldini per la mia azienda e per la mia famiglia in questi giorni, ma non ha senso compromettere la salute mia e proprio della mia famiglia per forzare il lavoro.

Sì perché forse non te l’hanno detto, anzi sicuramente non te l’hanno detto, ma un lavoro di questo tipo è forzato, porta a vendite forzate.

Come cercare di aprire una porta con una chiave che entra nella serratura, ma non è la sua.

E come si traduce questa forzatura nella vendita? “Vendita forzata” in che senso?

Nel senso che si forza un mercato bloccato per portare a casa una vendita che è tutto tranne che conclusa nel migliore dei modi.

Perché il Corona Virus dovrebbe farti portare a casa una vendita peggiore rispetto ad una situazione di mercato normale?

Te lo spiego subito e con le parole più semplici possibile, che sai sono quelle che mi piacciono di più.

Se prima il mercato generava 100 richieste per la tua casa, oggi ne genera 5.

La gente non sta cercando casa adesso, ci sono per tutti altre priorità da risolvere rispetto alla ricerca di casa.

E quei pochi poveri Cristi che lo stanno facendo, sono persone che stanno ingannando il tempo, disperati alla ricerca di occasioni, o qualcuno che non ha ben capito la situazione in cui siamo.

Su quei 5, forse solo 1 ha reale necessità e budget per comprare una casa, che forse non è la tua oltretutto.

Se prima le banche erogavano 100 mutui, oggi ne erogano 3.

L’incertezza che riguarda un po' tutto il sistema, riguarda anche le banche.

Oltre a lavorare a mezzo servizio, personalmente posso testimoniare che a nostri clienti che avevano ottime situazioni reddituali, è stato detto di aspettare e di prorogare i rogiti.

Nemmeno loro (quelli delle banche) sanno cosa fare, come fare e quando farlo.

Perché finanziare con un mutuo l’acquisto di una casa oggi, potrebbe voler dire rimetterci se il mercato subirà un crollo.

Oltre al piccolo grande particolare che i periti non escono a periziare le case, quindi i mutui sono non erogabili ad oggi.

Se prima l’esigenza di acquisto era 100, oggi è 1.

L’ho già detto prima ma lo ripeto: c’è gente che non sa se lavorerà ancora, c’è gente che per stare a casa sta utilizzando le ferie accumulate e peggio ancora forse è già in cassa integrazione.

Quei poveri che lavorano lo fanno in condizioni di rischio, senza contare quegli eroi che sono negli ospedali a fare il massimo per salvare chi ne ha bisogno.

Allora arrivo ad una conclusione:

  • se ti viene proposto di fare visite con la mascherina

  • se ti chiedono di venire a vedere la casa

  • se ti dicono che se qualche pattuglia li ferma gli diranno che andavano a far la spesa,

EVITA.

Quello che oggi puoi e devi fare è solo prepararti per quando questa situazione si sbloccherà, sperando che l’ottimismo e la nuova libertà ottenuta dia un’impennata al mercato che non era prevista.

Ma aspettandoti anche che il mercato partirà a rilento e che servirà ancora qualche mese per “tornare a regime”.

Devi prepararti e preparare tutto quello che in tuo potere per strutturare al meglio la tua vendita.

Insomma, recuperare informazioni di valore per ottenere il massimo dalla tua vendita e per ottenerlo senza correre rischi.

Noi, nel nostro piccolo, credendo fermamente nella diffusione di informazione e nell’aiuto più sincero, onesto e d’esempio possibile ai clienti, mettiamo a disposizione una consulenza gratuita, in cui ci puoi inondare di domande a cui saremo felici di rispondere.

La veniamo a fare a casa tua....

Scherzo!

La facciamo online, via Whatsapp o via internet, poi troveremo un modo comune per comunicare e vederci in faccia.

Se vuoi usufruirne, clicca qui e segui le istruzioni.

Buona quarantena, spero che come per me sia tempo che puoi sfruttare al massimo per te e per la tua famiglia, per recuperare quelle cose che un po' la vita ci fa perdere di vista.

Ci vediamo, anzi no, sentiamo presto nel mercato immobiliare. 

Se ti è piaciuto l'articolo, condividilo 🙂


faccia andrea spolaore

Andrea Spolaore  | Co-founder Gruppo Garanzia Immobiliare

Creatore del Metodo Compravendita Sicura, il primo metodo in Italia che ti garantisce la vendita di casa in 150 giorni al Massimo Valore di Mercato.

Autore di Ignoranza Immobiliare, scritto insieme ad Alex Bujor, il libro che parla di tutti i tranelli e spiega quali sono i rischi nascosti dietro alla vendita o all'acquisto di un immobile.

Lo puoi trovare in vendita su Amazon ➡️https://amzn.to/33BoS7I

Lascia un commento