Gli obblighi di chi vende casa


Gli obblighi di chi vende casa.

 

A quali cose devi stare attento se sei un venditore di casa e non vuoi avere problemi, pagare penali, perdere l’affare.
Nel momento in cui decidi di vendere la tua casa, in qualità di “proprietario”, hai molte responsabilità.

 

Non basta firmare qualche carta e consegnare qualche documento, i tuoi obblighi vanno molto oltre a questo.
Purtroppo in questi tempi sembra che le persone si siano dimenticate dell’importanza del ruolo di proprietario di casa, preoccupandosi di ciò che è davvero importante solo dopo aver trovato il cliente interessato all’acquisto. Questo ti mette in serio pericolo, perché se firmi un incarico, una proposta od un preliminare in cui dichiari che il tuo immobile è perfetto da tutti i punti di vista, poi devi rispettare questa dichiarazione e devi farlo entro i tempi che hai pattuito di rogito.
E se questo non ti sembra un problema, ricordati che le rogne vengono fuori solo a pochi giorni dalla data prevista per l’atto definitivo di vendita, solitamente quando il perito della banca del tuo acquirente viene a vedere l’immobile.

 

E non fare l’errore del 90% dei proprietari di casa, che credono sia impossibile che il loro immobile sia sbagliato o differente rispetto alle carte.

 

Purtroppo durante la vita di una casa, sono molti i professionisti che intervengono e non tutti sono perfetti in quello che fanno.
Inoltre, con il passare degli anni, è aumentato il controllo di queste situazioni ed il 90% delle pratiche ha qualcosa da sistemare.
Per questo prima parlavamo di responsabilità!
Un’agenzia immobiliare tradizionale, una di quelle primitive che lavorano allo stesso modo da decine di anni, non ti avvisa dell’impegno che ti prendi quando firmi un incarico di vendita o una proposta d’acquisto.
Quindi se per caso, dopo questa firma, viene fuori che sull’immobile ci sono 5.000 o 10.000 € da spendere per sistemare le cose e a te saltano per aria conti che ti eri fatto per il tuo progetto, a loro non importa. Tanto l’agenzia ha praticamente sempre diritto alla sua amata provvigione.

Quello che ti consigliamo vivamente di fare è di provvedere a verificare che il tuo immobile sia conforme urbanisticamente e catastalmente ancora prima di mettere in vendita.
O, se stai già vendendo, di procedere immediatamente a fare un’indagine approfondita.
In questo modo potrai conoscere l’eventuale importo che ti serve per sistemare tutte le carte della casa ed eventualmente comunicare le difformità al tuo potenziale acquirente.

 

Ma non è finita qui. 
Se abiti in un condominio hai l’obbligo di comunicare al tuo acquirente se ci sono morosità.
Quindi devi chiedere al tuo amministratore di rilasciarti una dichiarazione in cui dice se ci sono o no persone che hanno “Debiti“ con il condominio, cioè che non pagano le spese condominiali da tempo, e trasmetterla al tuo acquirente.

 

L’importante è fare tutto questo con premura e anticipando il più possibile i tempi.
Perché se poi ti ritrovi con 20 giorni per fare tutto, potresti non farcela e risultare inadempiente.
In quella situazione risulti attaccabile da parte del tuo acquirente che può chiederti la restituzione del doppio della caparra oltre ad altri danni per le spese che ha sostenuto fino a quel momento.
Quello che ti consigliamo è di fare i controlli sulla tua casa prima di mettere in vendita e successivamente, anche se sei seguito da un professionista, di recarti da un notaio e di chiedere tutto ciò che ti serve per il buon fine del rogito.

 

Ed invece di metterti a cercare nella tua zona un tecnico che possa effettuare per te i controlli sulla casa e a capire i costi di questo servizio,  mettiamo a tua disposizione la possibilità di sfruttare un pacchetto preparato su misura per i venditori di casa, contattaci al numero 800 034 189 per Averlo, solo così potrai davvero essere sicuro di fare le cose giuste, e affidarti ad un tecnico non correrai più rischi.
E questo vale sempre, tranne nel caso in cui tu ti sia affidato ad un agente immobiliare Specialista della vendita di case, quindi che si occupa solo della vendita di case e appartamenti. A differenza di un agente generalista che si occupa un po’ di tutto, di affitti, di terreni, di amministrazioni condominiali, di vendita di capannoni e altro, uno

 

E questo vale sempre, tranne nel caso in cui tu ti sia affidato ad un agente immobiliare Specialista della vendita di case, quindi che si occupa solo della vendita di case e appartamenti. A differenza di un agente generalista che si occupa un po’ di tutto, di affitti, di terreni, di amministrazioni condominiali, di vendita di capannoni e altro, uno specialista dalla mattina alla sera fa solo una cosa, cioè vendere immobili residenziali. E appunto per questo conosce molto bene la materia e sicuramente potrà fornirti le informazioni riguardo i documenti che ti servono e alle garanzie che devi dare al tuo potenziale acquirente con grande anticipo.

Se non fosse così, cioè se hai capito di non aver conosciuto durante il tuo percorso un professionista specializzato, e se desideri conoscere il metodo di vendita che un agente immobiliare così applica, allora puoi richiedere una consulenza gratuita a questo link  https://gruppogaranziaimmobiliare.it/blog/consulenzavendicasasenzarischi/

 

E conoscerai un Metodo di vendita sicura, che ti tutela sia dal punto di vista burocratico, dei documenti e delle certificazioni, ma anche sotto il punto di vista del valore del tuo immobile.In questo modo il tuo percorso sarà sempre sui binari giusti e potrai vendere senza rischi.Inoltre, certificare in questo modo la tua casa, ti darà un vantaggio competitivo molto importante rispetto agli altri immobili che sono a disposizione nel mercato e simili al tuo.

 

Perché il potenziale acquirente, nel visitare uno dopo l’altro gli immobili che gli interessano, non si troverà mai davanti nessun proprietario che gli dirà Ecco, guardi, questa è la certificazione del mio immobile,e che attesta che la casa è perfetta sia dal punto di vista urbanistico che catastale, quindi, se deciderà di comprare qui, non correrà nessun tipo di rischio e potrà vivere una compravendita serena ed avere un immobile sicuro”.

 

Ti immagini il balzo in avanti che fa la tua casa rispetto a tutte le altre che quel cliente aveva nella testa e che stava confrontando proprio in quel momento con la tua??

 

Per questo certificare l’immobile, oltre a farti dormire tranquillo, ti permette di proteggere il valore della tua casa, perché la mette fuori dalla media del mercato e ti fa vincere la competizione con gli immobili simili.

 

Ci vediamo presto nel mercato immobiliare!

 

 

 

 

 

Andrea e Alex – Gli specialisti della Compravendita di Case

Fondatori di Gruppo Garanzia Immobiliare

Creatori del Metodo Compravendita Sicura

Autori del libro “Ignoranza Immobiliare“, disponibile su Amazon a questo link: https://goo.gl/dm3Zex

Un pensiero riguardo “Gli obblighi di chi vende casa

  1. Buona serata ho messo in vendita il mio appartamento tramite agenzia immobiliare che in 10 mesi non mi ha mai portato nessun cliente, cioè mi avvisava che portava un cliente ma all’ultimo momento il cliente rinunciava. Ora con queste pioggie,si è allagato l’appartamento uscendo sia dal piatto doccia e dal wc di tutto ,è saltata la fogna ,ho avvisato l’agenzia immobiliare inviando anche le foto, chiedendo di non prendere appuntamenti in quanto il danno era grosso. Mi ha detto che ci saremmo sentiti quando avrei sistemato tutto. Il fatto non è facile in quanto siamo 4 proprietari e i due appartamenti di sopra di me e della Signora che abita a piano terra abbiamo avuto problemi, gli altri no ,e non partecipano a nessuna spesa anche se non siamo un condomino, la fogna è di tutti e 4 .Dato che il costruttore è in regola dato che gli era stata data l’autorizzazione a farla cosi ,non possiamo rivolgerci a lui. Il lavoro è grosso dato che la fogna è nel mio cortile e dovrei aprire tutto il cortile è sinceramente in questo momento non è possibile, ho detto all’agenzia che non era casa da vendere anche xché non voglio andare incontro a una denuncia. Mi ha risposto di temporeggiare e sistemare il danno, come faccio ? Se sono sola e la Signora che è affianco a me e anche lei si è allagata (anche se molto meno di me ) non stanno lavorando e in questo momento non possono come me .La scadenza con l’agenzia immobiliare è il 31 Giugno, ma il 15 Giugno dovrei dare disdetta, ma dato che hanno tre clienti da portare ( ma ho i miei dubbi, dato che non ho mai visto nessuno) a cosa vado incontro con l’agenzia immobiliare dato che gli ho avvisati del problema e non posso ricevere nessun cliente. Devo pagare tutta la penale anche se non ho colpa ? Anche perché non voglio rischiare una denuncia da chi compra, posso fare uno scritto all’agenzia prima che neghi ciò che le ho detto e terminare in contratto ,a limite pagando qualcosa, anche xché danni né ho avuto ,ha mandato in tilt il sistema d’allarme perimetrale, i muri sono umidi ,il divano l’ho buttato, e nel cortile è macchiato di melma .Le sarei grato di un suo parere .La ringrazio anticipatamente.

Lascia un commento