Dammi almeno 5 buoni motivi per cui dovresti scegliere un’altra agenzia

Riservato a chi si è affidato ad un’agenzia immobiliare ma non sta ottenendo risultati.

Dammi 5 buoni motivi per scegliere un’altra agenzia immobiliare.

RIESCI A TROVARLI?

Una domanda che all’apparenza sembra semplice, ma che ti metterà a dura prova. È una cosa su cui un proprietario di casa non riflette. Pensaci un attimo.

Di solito ti affidi ad un’agenzia perché ne hai sentito parlare bene, perché ci lavora un amico, o perché “a pelle” senti che la persona con cui parli ti piace. Giusto?

Per questo voglio fare una scommessa con te

E non prendere a male quello che ti dico, ma è una scommessa che sono quasi sicuro di vincere. Se trovi almeno 5 validi motivi per cui hai scelto quelle agenzie (che ad oggi non ti hanno portato risultati) vinci la scommessa. 

Nel frattempo voglio darti degli spunti importanti per capire se stai facendo la scelta giusta, quella che ti permetterà di vendere al meglio casa, oppure no. Per carità, potresti anche avermi già fregato ed essere arrivato a 5, ma scommetto che se arrivi almeno a leggere metà di questo articolo, riesco a farti cambiare idea.

Lascia che ti spieghi: non farò altro che darti alcune informazioni importanti perché tu faccia le scelte migliori quando vendi casa. E non pensare che siano le solite cose che tutti gli agenti immobiliari dicono come se le avessero imparate dallo stesso nastro. Queste sono informazioni che in giro non si sentono e che in pochi conoscono.

Non perché “ignoranti” o poco attenti, d’altronde tu non sei una persona così: hai fatto le scelte migliori per la tua vendita. Ma come mai queste scelte non hanno portato ad un risultato?

Semplicemente perché hai fatto le migliori scelte che potevi fare con le informazioni che avevi a disposizione, le stesse scelte che avrei fatto anch’io e tutti i proprietari di casa come te. 

Considera questo però…

Le migliori informazioni, quelle che ti servono davvero, non girano per il mercatoSono abilmente nascoste dagli operatori che sguazzano nel mercato e che vogliono avere le mani libere per nuotarci. Ti stai chiedendo perché dovrebbero nasconderle?

Perché altrimenti sarebbero queste stesse informazioni a mettere loro le manette e a non permettergli più di sguazzare a piacimento.

“Popolo ignorante facile da governare” si usa dire, giusto?

Ecco, potrà sembrarti strano ma io sono proprio contrario a questo modo di dire, dalla parte opposta dello schieramento.

“Venditore informato, venditore salvato”, questo potrebbe essere il mio motto, perché il mio fine è tutelare i proprietari che vendono da tutte le trappole che si nascondono nel mercato.

E non voglio spiegarti le leggi e le norme a cui devi fare attenzione per sopravvivere quando vendi, perché sarebbe noioso e gireresti pagina dopo 5 secondi.

Ti elenco invece molto velocemente i punti forti che SOLO il nostro metodo mette in pratica.

E non lo faccio per “tirarmela”, ma per un motivo molto più importante. 

Lo faccio perché

TI SEMBRERÀ’ INCREDIBILE, QUASI ILLEGALE, CHE ALCUNI DI QUESTI ASPETTI NON TI VENGANO GARANTITI DA QUALSIASI AGENZIA.

E ti sembrerà ancora più incredibile che questa mancanza di tutela del cliente sia ormai entrato nella normalità di come le persone vendono casa.

Senza sapere cosa davvero stanno rischiando.

Ecco per esempio quello che faccio io per vendere

  • Senza rischi
  • Al massimo Valore Realizzabile
  • Nei tempi corretti
  • Con una garanzia soddisfatto o rimborsato

Perché i rischi sono dietro l’angolo, le svendite avvengono ogni giorno e il tempo è uno degli elementi fondamentali per ottenere il massimo.

Partiamo dal primo punto, cioè vendere senza alcun rischio. 

Per ottenere una vendita così, devi partire dalla

Certificazione immobile

Assieme al punto 2, è il punto più importante di qualsiasi vendita.

Nessun immobile esce sul mercato se prima, a nostre spese, non viene controllato ai raggi x da un tecnico specializzato.

Dal primo mattone all’ultima tegola del tetto.

Perché forse non lo sai, ma in 8 immobili su 10 ci sono difetti, problemi, muri spostati, planimetrie che non corrispondono a come è davvero fatta la casa.

E questo vale non solo per le vecchie case anni 70, ma anche per gli immobili recenti (abbiamo trovato grossi errori anche in mini appartamenti del 2013).

Ma attenzione: qual è il vero rischio per te?

Il vero rischio è che, senza saperlo, assieme alla casa stai cercando di vendere un abuso.

E se chi compra non è proprio l’ultimo arrivato, potrebbe sfruttare questa tua “ignoranza” per farci sopra un po’ di soldi.

Facciamo un esempio.

Un acquirente ti fa una proposta, accetti felice, rogito fra 6 mesi.

Perfetto, così hai tempo per trasloco e per ridipingere la nuova casa.

Poi, a 15 giorni dal rogito, l’acquirente ti chiama e ti chiede se può venire con il suo tecnico a prendere misure per i mobili e per qualche lavoretto.

Viene ed il giorno dopo ti chiama e ti dice che la porta è spostata, o la finestra non è giusta, o il confine è spostato di un metro rispetto alle carte.

In 15 giorni (il tempo che ti rimane per presentarti dal notaio) non farai mai in tempo a sistemare le carte, a “sanare” questi difetti.

Così l’acquirente ti chiederà il doppio della caparra e se ne andrà con 10/15/20 mila euro gratis, a cui ha diritto per legge.

Capisci ora il valore di far certificare la tua casa prima di mettere in vendita? Qualche agenzia di quelle che hai scelto te l’ha mai detto per caso?

Studio professionale di Mercato

Dare il valore ad una casa: uno dei compiti più difficili per chi fa il mio lavoro.

Come viene fatto di solito?

Con i prezzi al metro quadro.

Mentre te lo sto dicendo, un brivido freddo mi sta correndo giù per la schiena.

L’ho già detto un sacco di volte nei video e in questi articoli, ma i prezzi al metro quadro sono fatti così:

  • L’agenzia delle entrate prende tutti gli immobili venduti in 6 mesi e li divide per tipologia (appartamento, ville a schiera, singole).
  • Prende i prezzi a cui sono stati venduti e i metri delle case vendute, e li mette tutti in un bel pentolone
  • Da qui esce un dato, cioè che nel paese X, una casa di tipologia Y, vale da una cifra ad un’altra per ogni metro quadrato. E queste cifre variano di 3/4/500 euro una dall’altra.
  • Quindi se hai anche solo una casa di 80 metri quadri, supponiamo che il valore al metro quadro vada da 1000 a 1400 euro al metro.
  • Il risultato varia da 80.000 euro a 112.000 euro.

E chi decide se devi prendere 80 o 112 mila euro??

Ovviamente l’agenzia a cui ti sei rivolto, che se vede che si un cliente ostico sul prezzo, ti dirà 112.000, se vedi che hai urgenza ti dice 80 o peggio ancora 75.000 euro.

Perché svendere è più facile di vendere.

Ma se il tuo prezzo per esempio fosse 100.000, partire a 112.000 è un grosso problema, perché farebbe passare tempo inutilmente e la tua casa si brucerebbe sul mercato.

Vista e rivista per mesi dai potenziali acquirenti, perdendo valore giorno dopo giorno.

Quindi? Come si ottiene un risultato corretto?

Stimare la casa con precisione si può.

Ecco come ottenere il valore corretto di un immobile da vendere.

Prendi l’immobile da vendere, ricavi (grazie a dei costosi e complicati software) gli atti di vendita di immobili molto simili a quello da vendere, prendi il prezzo a cui loro hanno già venduto e fai un confronto.

Io te l’ho detto in 3 righe, ma serve un professionista preparato per farlo.

In questo modo conosci davvero cosa il mercato è disposto a dare per una casa come la tua, senza rischiare di sputt…..rti o di svendere e perdere decine di migliaia di euro.

Le agenzie che hai scelto hanno calcolato così il valore della tua casa? Ti hanno mostrato gli atti degli altri immobili simili al tuo che sono stati venduti? Ti hanno dato un plico che dimostri le parole che ti dicono?

Ma non è finita qui. 

Il quarto punto soprattutto è quello che mi interessa di più e che mi irrita più di ogni altra cosa.

Ma ora passiamo al terzo.

Piano marketing avanzato

Le azioni che oggi si fanno per vendere casa fanno tutta la differenza sul mercato.

Invece molte agenzie non fanno altro che quello che potresti fare anche tu se sai come usare un computer.

I soliti 4 annunci su internet, il testo dell’annuncio scritto tipo “appartamento con 2 camere e 1 bagno tenuto bene…”, e magari il cartello in vetrina.

Ma queste cose non riusciresti a farle anche te??

Ti serve pagare un’agenzia 3/4/5/6000 euro per un lavoro di questo tipo?

Oggi ci sono strumenti evoluti per vendere casa, che agli occhi dei potenziali acquirenti fanno la differenza.

Strumenti che fanno guadagnare valore al tuo immobile!

Servizi fotografici, tour virtuali, planimetrie 3d, pagine web, pubblicità su social e molto altro ancora.

Bisogna investire per vendere, e per farlo come noi vogliamo fare, bisogna investire tanto.

Ma lo facciamo volentieri per portarti a vendere al massimo valore realizzabile.

Tempistica controllata

Noi ci siamo imposti di vendere le case che ci vengono affidate entro 150 giorni. 

Perché 150 giorni?

Perché in 10 anni di lavoro abbiamo rilevato dai nostri dati su centinaia di compravendite che, passata questa tempistica, l’immobile comincia a essere deprezzato dal mercato stesso.

Come ti ho detto prima, viene deprezzato dalla gente che lo vede e lo rivede e che nella testa comincia a pensare che ci sarà un motivo se non si vende, che ci sarà qualche difetto o che il prezzo è troppo alto.

Quando magari semplicemente il motivo è che le agenzie che ti stanno seguendo non stanno facendo abbastanza pubblicità, o non la stanno facendo bene.

Garanzia soddisfatto o rimborsato

Eccoci all’ultimo punto.

Quello che mi irrita di più e che mi dà più soddisfazione.

Quando abbiamo creato questa azienda, ci siamo detti: come possiamo fare perché le persone non debbano fidarsi solo delle nostre parole ma anche di fatti veri?

Come possiamo dare prova che quello che facciamo è concreto, ha valore e non è solo chiacchierare con una buona parlantina per convincere qualcuno a fare qualcosa?

Ecco che è nata la garanzia.

Cioè se non manteniamo le promesse che tutti gli agenti immobiliari sono tanto bravi a fare per farsi firmare il benedetto incarico, ci rimettiamo di tasca nostra.

Ci rimettiamo soldi veri.

Questo fa tutta la differenza del mondo, e vediamo che i clienti lo apprezzano.

Sarebbe moooooooooolto più facile, quando falliamo, perché circa il 13% delle volte falliamo, fare finta di niente e dire arrivederci, amici come prima.

Ma abbiamo deciso di non essere così, di essere diversi, di dare alla nostra professione un’impronta nuova.

Ecco, questo era la scommessa da vincere per me.

Darti i veri 5 buoni motivi per cui dovresti scegliere un’agenzia piuttosto di un’altra.

E non sarebbero finiti qui ma questi sono alcuni tra i più importanti.

Non ti sto dicendo di scegliere noi, ma nemmeno di scegliere in base a motivi come: ha l’agenzia in un bel posto, lavora qui da tanti anni, ha una bella vetrina, un mio amico si è trovato bene.

Per vendere una cosa così preziosa come una casa, non puoi fermarti qui.

Devi andare fino in fondo a questi fattori e sapere esattamente a chi ti stai affidando.

Per questo articolo ho finito.

Se ti serve altro aiuto puoi leggere anche questo articolo “Le 10 domande da fare all’agente immobiliare“.

Se invece desideri conoscere nei dettagli il nostro metodo, chiama l’800 034 189

Ci vediamo presto nel mercato immobiliare.

Lascia un commento