ACQUISTO SECONDA CASA – Tasse e imposte

Se stai comprando la tua SECONDA CASA da privato,

ecco tutte le informazioni che devi sapere.

 

Quando si tratta di acquistare la seconda casa, o per investimento o per uso proprio, le imposte che sono da corrispondere rispetto alla prima casa cambiano leggermente.

Rispetto alla prima casa, dove l’imposta di registro è in misura proporzionale del 2 %, con l’acquisto della seconda casa varia in misura del 9%…un bel 7% in più!

Per fortuna, quelle che rimangono invariate, sono l’imposta ipotecaria fissa di 50 euro e l’imposta catastale fissa di 50 euro.

Tutte queste imposte sono versate dal notaio al momento della registrazione dell’atto.

ESEMPIO:

Supponiamo che una casa, che ha una rendita catastale di 800 euro, venga acquistata a 200.000 euro.

Con l’applicazione della regola del prezzo-valore, la base imponibile su cui applicare l’imposta di registro del 9% è pari a:

800 x 1,05 x 120 = 100.800 euro, calcolo (100.800 x 9%).

Pertanto, l’imposta di registro dovuta sarà di 9.072 euro.

Analizziamo adesso nello specifico, se stai comprando la  tua seconda casa da costruttore, le imposte che dovrai pagare:

– l’IVA è pari al 10% del prezzo, più le imposte di registro, catastale e ipotecaria che vanno versate in misura fissa pari a 200€/cad. (totale 600,00€)

ESEMPIO: acquisto di un appartamento 2 camere.

Euro 200.000,00 x 10%= 20.000,00.

Se invece si tratta di un’abitazione di lusso, l’IVA è pari al 22% del prezzo, più le imposte di registro, catastale e ipotecaria che vanno versate in misura fissa pari a 200€/cad (totale 600,00€).

 

Ora sei a conoscenza di tutte le informazioni di cui hai bisogno se stai pensando di acquistare la tua seconda casa!

Spero di esserti stato d’aiuto…ti auguro un buon acquisto!

Lascia un commento